LA STRUTTURAZIONE DEI MONDI NELLA MANIPOLAZIONE MONARCH.

Continuo a chiedere a specialisti nel settore (psicologi, psichiatri, criminologi) se siano a conoscenza di questo tipo di manipolazione.

A parte qualche raro caso, la maggior parte non sa di cosa si tratti.

MK Ultra ed il progetto Monarch" | Romina Malizia Blog

Eppure, esiste diversa letteratura a riguardo. A questo punto la domanda è: “Esiste davvero la manipolazione Monarch e qual è il suo obiettivo?”

Mkultra-lsd-doc

Come ho più volte descritto, lo scopo di questo controllo mentale è costruire un Sistema nella mente paragonabile a quello di un robot umano.

I culti distruttivi e la manipolazione mentale - Centro PSY

Non servirebbe a niente, infatti, ottenere migliaia di pezzi (frammenti della mente, Alter o personalità) se questi non fossero strutturati in una precisa organizzazione su più livelli, proprio come un computer.

Come smontare un portatile | Salvatore Aranzulla

Ciò impedisce ai terapeuti, che prendono in carico questo tipo di pazienti, di raggiungere le parti più profonde della psiche; in effetti, un certo numero di Alter ha come primo obiettivo quello di fuorviare lo psicoterapeuta dal problema reale.

Il secondo è quello di portare gli schiavi a strutturare delle difese, che tutelino i piani profondi, attraverso una continua ristrutturazione del Sistema.

L’individuazione dei frammenti di personalità più superficiali fa credere al terapeuta di aver fatto passi avanti verso la guarigione del paziente.

Il Master, la cui identità rimane segreta, può così continuare a utilizzare la vittima apparentemente “guarita”.

In caso di un primo successo terapeutico, il Master elimina le strutture più superficiali e opera una massiccia riprogrammazione della mente dello schiavo.

Ne deriva che i cambiamenti più drastici provengono dai programmatori esterni più che da quelli interni.

La maggior parte degli Alter hanno un ruolo marginale e riescono a vedere solo una piccola frazione dell’intero Sistema.

A volte, ci vogliono anni di lavoro, da parte di un terapeuta, prima che un Sistema inizi a vedere il proprio mondo interno.

Per fare un confronto, quando una persona guarda un orologio vede il risultato finito, il tempo che mostra, ma non vede tutti i meccanismi.

Gli Alter sono il meccanismo che ha la funzione di far funzionare il Sistema, strutturato in modo che sia utile agli abusatori, che sia visibile solo il risultato finale agli osservatori, mentre i meccanismi devono rimanere nascosti.

Come avviene l’organizzazione della mente della vittima?

All’inizio, il programmatore deve portare l’ordine nel caos che ha creato.

Per farlo, usa un qualche tipo di struttura per posizionare i frammenti di personalità.

Negli ultimi anni sono stati impiegati modelli analoghi ai sistemi solari, alle galassie. Ogni pianeta può avere una famiglia di Alter simili, che non potranno viaggiare verso altri sistemi, stelle o galassie, senza mezzi di trasporto, come ad esempio le astronavi.

La scoperta che l'Universo è pieno di galassie | Wired Italia

In termini di programmazione, ogni frammento dissociato della mente può essere modellato in qualcosa. Alcuni frammenti si prestano ad essere plasmati in personalità complete, alcuni ad essere modellati in frammenti monouso, mentre altri dovranno essere scartati.

Generalmente, un sistema ha circa sei Alter (ossia una parte dissociata della mente sviluppata dai programmatori per essere una personalità completa).

Questi si manifestano frequentemente, mentre esistono centinaia di frammenti che solo occasionalmente si riveleranno.

C’è un termine segreto che solo i programmatori usano per i frammenti, che a scopo di discussione chiameremo “frammenti di famiglia” o “frammenti d’ombra”.

Ad esempio, un Guardiano Alter avrà un’Ombra Alter frammento che ha la funzione di trattenere la sua paura, un altro che trattiene il suo dolore, uno che controlla la sua rabbia, e molti che conservano i suoi ricordi abusi e torture. Quindi L’Alter principale è un personaggio immaginario creato dai programmatori, che risulta collegato a numerosi frammenti.

Per capire meglio cosa avviene, il Sistema di Alter può essere paragonato a una popolazione che vive in una città.

Carta da parati moderna Città - disegno architettonico della città, ideale per la stanza di un bambino 135102

La città ha sia un’unità che una molteplicità; è composta da amministratori, urbanisti, netturbini, figure appartenenti all’organo della giustizia, della polizia, dedite all’intrattenimento, ecc.

La personalità multipla della vittima è in sostanza una città di persone, create

sotto tortura e impiego di droghe.

Proprio come in una città, alcune persone hanno amici e conoscenti e altre persone

sono, invece, estranei o addirittura nemici.

Alcuni Alter potrebbero essere consapevoli l’uno dell’altro e alcuni potrebbero persino odiarsi.

Nella programmazione si sviluppa:

A) Amnesia a due vie. Due Alter possono avere un’amnesia a due vie, in cui nessuno dei due Alter conosce l’esistenza dell’altro.

B). Amnesia a senso unico. In questo casoA Alter conosce B Alter, ma B non conosce A Alter.

C) Co-presenza. Due Alter possono sovrapporsi nella mente e condividere il corpo.

Quando un Alter satanista si presenta dietro un Alter cristiano, l’Alter cristiano

potrebbe ritrovarsi a dire una bestemmia senza sapere il perché. Quando l’Alter bambino si presenta in un adulto, questo può ritrovarsi a parlare come un infante.

D). Co-conscio. Inquesto caso i due Alter sono consapevoli dell’altro.

I programmatori, inoltre, strutturano un sistema di Alter, definito No-talk;

muri dove tutta la comunicazione e la visibilità tra gli Alter sono murati. Questi muri No-talk sono strutture appositamente costruite e il risultato è una normale amnesia.

Verranno utilizzati altri metodi per dividere tutti i livelli l’uno dall’altro.

Uno di questi è il livello di trance, che potrà avere caratteristiche diverse per i vari piani.

Internamente, il Sistema deve svolgere le seguenti funzioni di protezione:

1) Proteggere tutte le informazioni e la cronologia relative alla creazione e all’utilizzo dello schiavo.

2) La strutturazione e i codici del Sistema.

3) La programmazione e ciò che lo schiavo impiega per essere custodito. Lo schiavo deve essere interamente autogovernato.

Gli Alter devono imparare a funzionare come progettato dal Programmatore. Se non riescono a lavorare insieme, il Master cercherà di ottenerlo; un po’ come un meccanico che ripara un’auto.

Se gli Alter non possono essere riparati, loro e il loro sistema dovranno essere gettati via.

Uno schiavo monarca, programmato a partire dal 1950, ha descritto il suo Sistema al terapeuta Denny Hilgers :

“Parti sparse, cuori spezzati, parti divise, vivono tutti dentro di me.

Quante volte possono dividere la mia mente?

Cuori spezzati con parti divise sparse per la mia mente.

Quante volte possono spazzarmi via prima che non torni più?

Possono instillare in me una volontà che non è mia?

Mi hanno spezzato il cuore troppe volte e diviso tutte le parti, quindi

le hanno disperse nel tempo. Alcune sono buone e altre sono cattive.

Quante volte possono dividere la mia mente?

Le luci, gli aghi e il dolore sono andati molto più a lungo di quanto possiamo spiegare.

Sono successe queste cose o è quello che volevano che io credessi?

Dio esiste o è ciò che voglio che io creda?

Ci sono computer in me che mi aiutano a dividermi?

Parti sparse, cuori infranti, dove esisto?

C’è un castello costruito all’interno? Se sì, che persona sono?

Luci, aghi e dolore continuano oggi, o sono bugie che si inventano nella mente che si è divisa fin troppe volte.

Cuori spezzati, menti divise, sparse nel tempo.

Non voglio fuorviarti.

Gli esperimenti hanno funzionato?

E mi hanno diviso troppe volte?

Luci, aghi e dolore.

Possono spazzarmi via se provo a spiegare. Farfalle, farfalle, tante, molti di loro. Di notte mi sdraio con loro. Mi avvolgo in una coperta fatta di loro. Sento il loro ronzio mentre mi portano.

Le luci, gli aghi e il dolore. Gli aghi e il dolore lo rendono così forte non posso

pensare.

Ho così sonno, ma non riesco a dormire.

Il dolore corre attraverso la mia mente e la divide ancora una volta.

Ho dimenticato più di quanto la maggior parte possa mai sapere.

Il computer mostrerà quante volte possono dividere la mente, spezzare

il cuore; menti divise sparse nel tempo.

Quante volte prima che io non possa più tornare?”

Programmazione Beta | Neovitruvian's Blog | Pagina 2