BUONE MUSICHE GENERANO BUONI COSTUMI

Nell’antica Grecia si diceva “Buone musiche generano buoni costumi”.

Per Platone “la musica non deve mirare al divertimento ma a formare armoniosamente le personalità”.

La musica e la ginnastica, infatti, erano, per il filosofo, le attività preposte a educare: la prima l’anima e la seconda il corpo.

Siamo agli inizi del 300 a.C.

Immagine correlata

Negli anni 70 Jimi Hendix affermò come si può ipnotizzare le persone con la musica: “quando si raggiunge il loro punto più vulnerabile, possiamo predicare al loro subconscio tutto ciò che vogliamo”.

Nello stesso periodo Mick Jagger, leader dei Rolling Stones affermava analogamente: “Noi lavoriamo sempre per dirigere il pensiero e la volontà delle persone e la maggior parte degli altri gruppi fa altrettanto”.

E’ veramente così?

Grazie agli studi di neuroimaging e di neuroscienze si è potuto evidenziare come l’ascolto musicale intenso si accompagna alla liberazione di dopamina, neurotrasmettitore responsabile della sensazione del piacere, al punto da determinare il “brivido musicale” (la pelle d’oca).

Tanto più la musica ci piace e maggiore è l’attivazione del sistema dopaminergico che interviene anche nel meccanismo della ricompensa, ossia la tendenza a ripetere azioni che hanno provocato sensazioni positive.

Numerosi studi mostrano come la musica, grazie alle emozioni che induce, influenza i nostri stati emotivi e cognitivi sia in senso positivo che negativo.

Se da un lato Tobias Greitemeyer, dell’Università di Innsbruck, ha mostrato come alcune canzoni inducano compassione e generosità, al punto da indurre a svolgere azioni benefiche, uno studio condotto dall’American Journal of Publich Health 1996-99, ha invece evidenziato come ragazzi adolescenti afro-americani esposti a video musicali rap, erano più propensi a compiere atti antisociali.

i 10 benefici della musica

Nel 2011 un altro esperimento condotto da John Mast e Franck McAndrew, del Konx College ha evidenziato come i testi violenti contenuti in una melodia siano responsabili di un incremento dell’aggressività nei partecipanti allo studio.

L’industria discografica, grazie ad esperti del settore, identifica le caratteristiche fondamentali affinché un brano diventi un tormentone, o earworm/ sticky music come definito dai ricercatori inglesi. La diffusione del brano in tutti canali concorre alla realizzazione del processo.

Risultati immagini per INMI, Involuntary Musical Imagery

Che cosa succede? Che canzoni che inizialmente non ci piacciono finiamo per fischiettarle continuamente o ritrovarcele nella nostra testa senza volerlo.

Questo fenomeno è definito INMI, Involuntary Musical Imagery.

Che caratteristiche deve avere il brano musicale affinché ciò avvenga?

Deve essere familiare; il ritmo o le parole ci devono riportare a ricordi piacevoli legati anche a musiche analoghe, la melodia deve essere semplice ma con risvolti inaspettati, in modo che catturi la nostra attenzione.

A queste caratteristiche si associa il contesto sociale: i media possono influenzare in modo marcato l’ascesa di cantanti e di canzoni che in altro modo non troverebbero spazio.

In sintesi, si può rilevare come una canzone, sia tramite la musicalità, sia tramite il testo, possa esercitare un’influenza profonda sulle nostre emozioni e sulle nostre menti, al punto da influenzare più o meno fortemente i nostri comportamenti in base alla stabilità emotiva e alla lucidità con cui ci poniamo di fronte ad essa.

Come si può intuire gli effetti possono essere importanti, specie se ad ascoltarla sono ragazzini in cui da un lato la capacità critica non è ancora completamente sviluppata e dall’altro l’instabilità adolescenziale non permette di approcciarsi spesso con lucidità ad essa.

QUANTA VIOLENZA DIETRO QUESTA MUSICA.

La musica è spesso la compagna di vita dei giovani e non solo.

Durante la giornata i ragazzini si estraniano dal mondo esterno per abbandonarsi alle emozioni provocate dal brano scelto al momento: la musica esalta, rattrista, induce ricordi, fa condividere emozioni, provoca la pelle d’oca, tachicardia.

Sappiamo che al pari del cibo, del sesso e delle droghe, anche la musica induce nel cervello il rilascio di dopamina, il neurotrasmettitore del piacere, attraverso l’attivazione dello stesso circuito cerebrale sottocorticale nel sistema limbico.

Sesso droga e rock’n roll; al contrario della droga, la musica non sembra avere devastanti effetti collaterali. Che cosa succede quando sono scelti testi musicali intrisi di violenza e di odio? Per quanto riguarda la musica rap, uno studio condotto dall’American Journal of Public Health 1996-99, ha evidenziato come i ragazzi adolescenti afro-americani esposti ai video musicali rap avevano più probabilità di colpire un insegnante, di essere arrestati, di aver più partner sessuali, e di utilizzare l’alcol e droghe.

Nel primo semestre del 2018 l’album più venduto in Italia è stato Rockstar di Sfera Ebbasta, trapper, e altri due artisti, Capo Plaza e Tedua, si sono piazzati nella Top 10.

Cosa s’intende per musica trap? Trap trova la sua origine dallo slang di strada di Atlanta e indica il “trap house”, luogo di spaccio. Nata alla fine degli anni novanta negli Stati Uniti ha come temi nelle rime soprattutto droga, sesso e violenza.

Negli ultimi anni molte categorie professionali si stanno battendo contro la violenza sulla donna e sui bambini. Si organizzano convegni, incontri in ambito scolastico, si scrivono libri dove si risalta la violenza dell’uomo in tutti i suoi aspetti: dallo stalking alla violenza sessuale, domestica, psicologica ed economica fino all’omicidio.

Questi temi sono esaltati nei video e nei testi della musica trap eppure in questo caso le azioni per contrastare la diffusione di questi messaggi violenti sono pressoché nulle: nessun incontro scolastico, nessun convegno, solo qualche rara presa di posizione di giornalisti o persone di spettacolo.

Vediamo alcuni esempi:

  • Sfera Ebbasta.  Visiera A becco:
https://www.youtube.com/watch?v=L6piiXrf-hA
  • Eminem. Framed:
https://www.youtube.com/watch?v=PVbQrvlB_gw

“Ma quando uccidi le femmine 
Meglio prestare attenzione a questi dettagli o potresti essere sviato 
Meglio indossare almeno tre strati di vestiti o andrai in prigione 
Se ti graffi perché il tuo DNA sarà 
tutto sotto le sue unghie 
Amico, lui ti sente, non penso che gli importi 
Non gliene frega un cazzo, anche il suo mignolo giura 
Tre personalità esplodono fuori di me, per favore attenzione 
La sua TV risuona, non riesce a sentire le scale scricchiolanti 
È inconsapevole in nessuna biancheria intima, è completamente nuda 
Si gira e urla, ricordo distintamente 
Ho detto “Sono qui per fare le riparazioni del lavandino”. 
Tagliala, metti le parti del suo corpo 
Di fronte al trailer di Steven Avery e lasciale lì

…inoltre mi sento un po ‘responsabile per la piccola bionda stupida 
Ragazza, quella giocherellona bastonata che è stata scaricata nello stagno 
Secondo omicidio senza alcun ricordo 
Raccogli gli articoli di giornale, tagliandone le parti 
La memoria è troppo andata per ricordare, un temperamento distruttivo 
Tagliare la giugulare del mio difensore pubblico e poi metterlo in un frullatore 
Un altro bambino smembrato scoperto in quest’inverno probabilmente 
Perchè il corpo smontato 
Era coperto di neve stranamente dal mese di novembre 
Sono ricercato per alcune domande da farmi 
Quel figlio di puttana probabilmente vuole incolparmi di questo”.

  • Eminem. Kim:
https://www.youtube.com/watch?v=Vl550Cqc-wY

“Non svegliare la piccola
Lei non deve vedere quello che sto per fare
Smettila di piangere puttana, perchè  devo sempre urlare con te?
Come hai potuto?
Lasciarmi solo e amare lui di punto in bianco
Oh, qual’è il problema Kim?
Urlo troppo per te?
Mi dispiace puttana, mi sentirai finalmente stavolta
All’inizio ero va bene
vuoi buttarmi fuori? Mi sta bene!
Ma non perché lui dovesse occupare il mio posto, sei diventata pazza?
Questo divano, questa TV, questa intera casa è mia!
Come hai potuto farlo dormire nel nostro letto!
Guardalo Kim! Guarda tuo marito ora!
Ho detto guardalo!
Non è così bello adesso, vero?
Piccola stronza!
(Perchè stai facendo questo?)
Stà zitta cazzo!
(Sei ubriaco! Non riuscirai mai a farla franca!)
Pensi che me ne freghi un cazzo!
Andiamo a farci un giro troia
Siediti davanti
(Non possiamo lasciare Hailie sola, che succede se si sveglia?)
Torneremo presto
Bè, io tornerò… tu sarai nel bagagliaio
per troppo tempo puttana mi hai fatto del male
Non voglio andare avanti
a vivere in questo mondo senza di te…

Ancora non l’hai capito puttana che nessuno può sentirti?
Ora zitta e prendi cosa ti sta per arrivare
Tu mi dovevi amare!
{*Kim soffoca*}
ORA SANGUINA! PUTTANA SANGUINA!
SANGUINA! PUTTANA SANGUINA!
SANGUINA”

  • Izi. Fumo da solo:
https://www.youtube.com/watch?v=cu5zcsv2-5Q
  • Dark polo gangCaramelle:
https://www.youtube.com/watch?v=sXLqI0Lf4SI

“La tua tipa non vede l’ora (yah, yah)
La faccio spogliare poi ritorna in strada (ehi)
Sono una piccola canaglia
Sai che siamo la mafia (skrt)
Porto ai piedi Jimmy Choo (ehi)
Guance rosse Pikachu
Arriva a casa Deliveroo (yah)
Orsacchiotto come baloo
Culo sopra un Ferrari blu
Saluto la tua troia (muah, muah)
La saluto e non torno più
Spendo duemila da Goyard

Sto fumando kush, così non penso a te (yah)
Troppe pare in testa, dai ti prego lascia perdere (skrt, skrt)
Compro questi fiori colorati al posto del tuo tè
Vendo solo caramelle alle amiche della gang (ehi, ehi)

La mia tipa sembra Sailor Moon (skrt)
Culo grosso come Betty Boop
Sono innamorato come Topolino
Per la tua troia sono un tiramisù (ti amo)
Baby ti prego, vai giù (ehi)
Pieno di miele come Winnie Pooh (ehi)
Fanculo chi ci odia
Sai che siamo la moda
Quando entro dicono “cosa?” (cosa?)
Dammi del “Lei” o ti dico “cosa?” (scusi)
Quando mi vede, oh, madonna
Le do un bacio e già si spoglia (skrt)
Non ho bisogno di queste troie (no)
Mi chiama solo per la droga
Caramelle gusto cola
Le vendo a lei, lei le vende in zona”

A questo punto qualsiasi altro commento parrebbe forzato e, conseguentemente, superfluo.

Ognuno ne tragga le proprie personali conclusioni.